Convegno “Emigrazione e immigrazione di sostituzione nelle valli alpine in età moderna e contemporanea”

Nel teatro del Centro polifunzionale “Fra Dolcino” di Campertogno, sabato 24 settembre 2022, a partire dalle 9.45, si terrà il convegno Emigrazione e immigrazione di sostituzione nelle valli alpine in età moderna e contemporanea.

La commissione scientifica “Pietro Calderini” della sezione Cai di Varallo, in collaborazione con DocBi-Centro Studi Biellesi, Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea, Laboratorio di Storia delle Alpi e Associazione Internazionale per la Storia delle Alpi, organizza un convegno dedicato a emigrazione e immigrazione di sostituzione nelle valli alpine in età moderna e contemporanea. L’evento vuole focalizzare l’attenzione su un tema quasi completamente inesplorato per le aree alpine caratterizzate da una forte emigrazione stagionale in età moderna e da un’emigrazione permanente in età contemporanea: l’immigrazione di sostituzione, praticata da lavoratori provenienti da altre aree montuose o dalla pianura per colmare la parziale o totale assenza di forza lavoro nelle valli alpine. Il convegno esaminerà, a partire dall’esperienza valsesiana, tutto l’arco alpino.

L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Campertogno e il coordinamento della Biblioteca don Piercesare De Vecchi.

Programma

9.45 – Saluti e apertura del convegno
10 – Roberto Fantoni, Pastori orobici e pastori biellesi sugli alpeggi valsesiani. Un caso di sostituzione precoce
10.30 – Mattia Perino, Allevatori transumanti e operai. Trasformazione delle strutture familiari in una micro-comunità alpina
11 – Angela Regis, L’immigrazione di carbonai in Valsesia tra Cinquecento e Ottocento
11.30 – Francesco Parnisari, Carbonai della Valle Antrona nelle Prealpi varesine fra Sei e Settecento: spunti per una ricerca
12 – Stefano Barbacetto, Claudio Lorenzini, Montanari “foresti”. L’immigrazione negli alpeggi della Carnia fra età moderna e contemporanea
12.30 – Rinfresco
14 – Luigi Lorenzetti, Mobilità temporanee di sostituzione nel Ticino della prima metà del ‘900: tra regime migratorio nazionale e pratica cantonale
14.30 – Enrico Pagano, Le migrazioni dal Veneto al Biellese nella prima metà del Novecento: analisi dei processi di integrazione attraverso fabbrica, società, guerra e Resistenza
15 – Pier Paolo Viazzo, Dagli “immigrati nei villaggi degli emigranti” ai “nuovi montanari”: migrazioni di sostituzione nell’arco alpino prima e dopo l’età dello spopolamento
15.30 – Maria Molinari, Nuove braccia per la Madonna della Pace. Effetti della migrazione di sostituzione in ambito rituale in una comunità dell’Appennino Tosco Emiliano
Moderatore Piero Carlesi.

Comitato organizzatore

Roberto Fantoni, Luigi Lorenzetti, Enrico Pagano, Marcello Vaudano, Pier Paolo Viazzo.

Categories: Altre iniziative,Articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: