Editoria

L’Istituto promuove la conoscenza storica attraverso una significativa attività editoriale, che ha prodotto, nel corso degli anni, la pubblicazione di oltre cento volumi su temi di storia contemporanea quali Resistenza, deportazione, antifascismo, guerra di Spagna, lavoro e movimento sindacale ecc. ecc., nella maggior parte dei casi riferiti alla realtà locale biellese, vercellese e valsesiana, anche se non mancano testi di carattere più generale sul ruolo dei mass media in contesto bellico, su canzoni e Resistenza, sulla Costituzione e su altro ancora. L’Istituto ha anche collaborato alla realizzazione di volumi con l’Istituto nazionale Ferruccio Parri e con la rete degli istituti piemontesi.
Molti dei volumi editi sono ormai esauriti e senza prospettive di ripubblicazione per ragioni economiche, anche se ancora validi e interessanti, per cui si è scelto di avviare un programma di editoria digitale allo scopo di consentire di mantenere, gratuitamente, la disponibilità del testo per i potenziali lettori. Un modo per valorizzare la nostra produzione editoriale del passato, per venire incontro ad alcune richieste diversamente non evadibili, per conservare in via definitiva opere significative di storia locale.
L’Istituto pubblica inoltre la rivista “l’impegno”, uscita per la prima volta nell’aprile del 1981, che nel tempo ha modificato la sua periodicità passando da una cadenza trimestrale a una cadenza quadrimestrale (dal 1987), per arrivare infine, a partire dal 2002, all’attuale cadenza semestrale, ed è attivo nella produzione di mostre (ne ha realizzate oltre trenta, molte delle quali ancora disponibili per il noleggio), nonché di prodotti multimediali quali audiovisivi e cd.