Mostra “Partigiani a colori” a Santhià

Nell’occasione dell’anniversario della Liberazione, sarà esposta alla biblioteca civica di Santhià la mostra “Partigiani a colori nelle diapositive di Carlo Buratti”, curata nel 2000 da Alberto Lovatto per l’Istituto.

La mostra raccoglie le stampe delle diapositive a colori scattate da Carlo Buratti “Aspirina” tra il 1944 e il 1945. Si tratta di diapositive per l’ottanta per cento scattate in periodo resistenziale nelle zone dell’alta Valsessera, del Biellese orientale e del Canavese e per il resto durante le manifestazioni partigiane svoltesi a Biella nel mese di maggio del 1945: caso praticamente unico nella fotografia resistenziale in Italia, per il tipo di pellicola utilizzata e per la quantità delle immagini scattate.

Carlo Buratti, nato a Biella nel 1915, laureatosi in medicina nel 1940, al momento dell’armistizio è militare a La Spezia. Rientra a Biella e si nasconde a Ronco Biellese con la moglie, Adriana Magliola, e il figlio piccolissimo.

Nel giugno del 1944 salendo in montagna con il fratello Alberto, oltre a un’arma, porta con sé anche una macchina fotografica…

La mostra sarà visitabile dal 19 al 30 aprile 2022, negli orari di apertura della biblioteca.

L’iniziativa è organizzata dalla Città di Santhià in collaborazione con l’Istituto.

Per informazioni: biblioteca@comune.santhia.vc.it; tel. 0161 923495.

Categories: Anniversario della Liberazione,Articoli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: