Andrea Sormano (1946)

Consigliere scientifico dell’Istituto dal 2002.

Professore associato presso la Facoltà di Scienze Politiche di Torino, dove insegna Sociologia della conoscenza e Sociologia del linguaggio.

Pubblicazioni di cui è autore o curatore: Il vissuto della riconversione nella formazione della rappresentazione di sé durante l’intervista, in G. Bonazzi – M. Olagnero – S. Scamuzzi – D. Simon – A. Sormano, L’espulsione tutelata. Processi di riconversione socio-lavorativa degli ex dipendenti delle grandi fabbriche, Torino, Ires Piemonte, 1987; Sociologia e sociologi in Italia. Contesti e rappresentazioni, Milano, Franco Angeli, 1988; L’intervistatore come attore. Ovvero, le infedeltà che non importa superare, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a. XXIX, n. 3, luglio-settembre 1988; I coperchi del diavolo. Una antologia di rappresentazioni domestiche del Grande Ingannatore, in Filippo Barbano (a cura di), Diavolo, diavoli. Torino e altrove, Milano, Bompiani, 1988; Rappresentazioni del Diabolos e Daimon telefonico, in Filippo Barbano e Dario Rei (a cura di), L’autunno del diavolo, vol. II, Milano, Bompiani, 1990; Senso dell’azione e tipi di interazione discorsiva. Spunti per una analisi del potere nel discorso, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a. XXXV, n. 3, 1994; Il cittadino e l’attore. Significato e senso dell’agire sociale, Torino, Il Segnalibro, 1995; Modelli sociologici di intervista e modelli linguistici di razionalità dell’attore, in Costantino Cipolla e Antonio De Lillo (a cura di), Il sociologo e le sirene. La sfida dei metodi qualitativi, Milano, Franco Angeli, 1996, Meta-giochi, giochi, mosse. La recente fortuna di Wittgenstein tra sociologia dell’organizzazione e della conoscenza, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a.XXXVIII, n. 3, settembre 1997; Giochi socio-linguistici. Weber e Wittgenstein, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a. XXXIX, n. 1, marzo 1998; Weber, Wittgenstein e la grammatica del senso, in “Quaderni di Sociologia”, vol. XLII, n. 17, 1998; Grammatica del senso. Weber, Wittgenstein, Benveniste, Torino, Editrice Stampatori, 2000; La grammatica weberiana delle passioni, in Bernardo Cattarinussi (a cura di), Emozioni e sentimenti nella vita sociale, Milano, Franco Angeli, 2000; Una intervista testimonianza, in Carlo Marletti – Emanuele Bruzzone (a cura di), Teoria, società e storia. Scritti in onore di Filippo Barbano, Milano, Franco Angeli, 2000; La comunicazione senza corpo. Vocabolari dell’agire virtuale, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a. XLII, n. 4, ottobre-dicembre 2001, pp. 549-578; Sociologia e linguaggio, Napoli, Esselibri, 2003; Max Weber’s Methodological Individualism as “Sociological Grammar” in Massimo Negrotti (a cura di), Yearbook of Artificial, Peter Lang, 2004; Le chat sono “luoghi pericolosi”? Finzioni e fantasmi della comunicazione senza corpo, in “Rassegna Italiana di Sociologia”, a. XLV, n. 2, aprile-giugno 2004.

Categories: Biografie