Mostra “È passata la svastica” a Sala Biellese

La locandina dell’iniziativa

A Sala Biellese, in occasione del prossimo Giorno della Memoria, sarà esposta, da sabato 28 gennaio a domenica 12 febbraio 2023, nei locali della Casa della Resistenza in via Ottavio Rivetti 5, la mostra È passata la svastica. La seconda guerra mondiale nei disegni di Nino Baratti, organizzata dalla Casa della Resistenza di Sala Biellese in collaborazione con l’Istorbive e con il patrocinio del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.

La mostra, curata da Elisa Malvestito e realizzata dall’Istorbive con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, propone una selezione dei disegni del pittore ligure Nino Baratti, che combatté nella Resistenza operando nelle formazioni Sap della II brigata mobile “R. Della Vecchia” e collaborò con “La Stella Alpina”.

I disegni esposti, frutto di una selezione degli ottanta originali superstiti, sono stati raggruppati in sei sezioni tematiche, all’interno delle quali si è scelta la sequenza cronologica. I disegni sono proposti in forma fedele all’originale e restituiscono la sofferta interpretazione dell’artista rispetto alla tragedia del secondo conflitto mondiale. Come ha tenuto a sottolineare Nino Baratti in un suo testo lasciatoci in eredità, i disegni rappresentano una dedica “a tutti quelli che non vogliono e non devono dimenticare”. 

La mostra sarà inaugurata sabato 28 gennaio 2023, alle ore 15, e sarà visitabile nei seguenti orari: da lunedì a venerdì, su appuntamento; sabato e domenica, dalle 14.30 alle 18.30.

Per info e prenotazioni: 340 9687191 (anche sms e WhatsApp); museoresistenzasala@gmail.com

Categories: Giorno della Memoria,Top news

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: