Enrico Pagano (1960)

Consigliere dell’Istituto dal 1992 al 2010; condirettore dal giugno 2006; direttore dal 1 settembre 2009.

Insegnante; comandato all’Istituto dal Ministero dell’Istruzione dal 1 settembre 2009.

Consigliere comunale di Varallo (1980-1994 e 2002-2007), della Comunità montana Valsesia (1986-1994 e 2002-2004), consigliere della Riserva naturale speciale del Sacro Monte (1980-1994) e presidente (1994-2000).

Nell’ambito della collaborazione con l’Istituto si è occupato, tra l’altro, delle ricerche sulle classi dirigenti piemontesi del dopoguerra e sul partigianato e del progetto della Ue “La memoria delle Alpi”.

Ha pubblicato articoli e saggi ne “l’impegno” (ai cui indici – editi anche in questo sito – si rimanda) e in altre riviste di storia locale, interessandosi in particolare di Resistenza, storia del fascismo, storia sociale e fonti giudiziarie, nonché in volumi collettanei, tra cui Le carriere politiche dei ceti elettivi: i fondi archivistici della Prefettura di Vercelli in Adolfo Mignemi (a cura di), Le amministrazioni locali del Piemonte e la fondazione della Repubblica, Milano, Angeli, 1993.

Per l’Istituto ha curato i volumi “Tra i costruttori dello stato democratico”. Vercellesi, biellesi e valsesiani all’Assemblea costituente (2010) e Tenere alta la fronte. Diario e disegni di prigionia di un Ufficiale degli Alpini. 1943-1945 (2012), con Marcello Vaudano, unitamente alla mostra omonima, e ha realizzato le mostre Una patria di ribelli. Varallesi nella Resistenza; Con il cuore di allora. Borgosesiani nella Resistenza; L’alba che segnò d’iride i biancospini. La storia e i luoghi dei partigiani della XII divisione Nedo. 

È inoltre autore dei volumi Quando si tratta di attaccare… 16 marzo 1945. La battaglia di Romagnano (2015) e Era di martedì. Gattinara bombardata. 20 giugno 1944 (2018).

Categories: Biografie