Marco Neiretti (1937)

Consigliere scientifico dell’Istituto (1980-1990); consigliere (1990-1992) poi consigliere scientifico.

Già impiegato in enti parastatali; giornalista pubblicista; ha insegnato Storia economica alla Scuola di amministrazione aziendale di Biella, dipendente dalla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Torino (1996-1999).

Commissario del Ministero Agricoltura e Foreste al Consorzio di bonifica montana dei comuni del bacino del Cervo (1970-1974); presidente del Collegio sindacale dell’Istituto di ricerca e studi della Regione Piemonte (1974-1980), membro effettivo dello stesso (1980-1985); sindaco di Sordevolo (1975-1994); consigliere del Comprensorio di Biella (1975-1985) e presidente della Commissione industria e lavoro; membro del Comitato di gestione dell’Usl di Biella (1981-1983); consigliere della Comunità montana Alta Valle Elvo (1975-1995), assessore alla Cultura, all’Urbanistica e vicepresidente (1985-1990); presidente dell’Azienda per il trasporto pubblico delle province di Biella e Vercelli (1989-1994), poi consigliere; membro della Commissione regionale per i Beni culturali della Regione Piemonte, Sezione di Biella (1992-1996); consigliere della Biblioteca Civica di Biella (dal 1995); consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella (dal 1996), vicepresidente dal 1998 al 30 aprile 2012; dal 2002 al 2006 componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione del Museo del Territorio di Biella.

Delegato provinciale del Movimento giovanile della Democrazia cristiana biellese (1956-1964); vicesegretario provinciale della Dc biellese (1967-1975); componente della Direzione provinciale della Dc biellese (1956-1994); componente della Direzione provinciale del Partito popolare italiano (dal 1994); membro della Commissione nazionale per l’Archivio storico della Democrazia cristiana in rappresentanza del Piemonte (1989-1994); membro della Commissione nazionale formazione e cultura della Dc (1989-1993).

Segretario della Federpubblici-Cisl (1963-1975); vicesegretario dell’Unione della Cisl Biellese (1964-1967); vicepresidente della Fondazione Manfredda-Delpiano della Cisl regionale piemontese.

Coordinatore del Centro studi Cisl di Biella (dal 1986); membro del Comitato scientifico del Centro di documentazione della Cgil di Biella (dal 1982); direttore della Sezione di Storia e civiltà biellesi dell’Università popolare di Biella (1980-1995); socio della Società italiana di demografia storica (dal 1977 al 2005).

Direttore della “Rivista storica biellese” (1986-1987), dei mensili “Piemonte Nord” (1970), “Microstampa” (1966-1972), “Nuove Cronache del Piemonte” (1968-1972), “Texitalia” (1977-1979); collaboratore de “Il Sole-24 Ore” (1967-1991), “Il Popolo” (1968-1992), “Gazzetta del Popolo” (1970-1978); “Lettera Finanziaria” dell’Espresso (1974-1978); “Il Biellese” (1954-1969 e dal 1990), “La Sesia” (1970-1980), “Eco di Biella” (1970-1990); “l’impegno”, “Rivista Biellese” “Rivista Storica Biellese”; “Studi e ricerche sul Biellese” e altri.

Opere: Al servizio del Biellese: cronache e documenti della rinascita, Torino, Stamperia artistica nazionale, 1966; Economia e finanza nei quotidiani italiani, Biella, Sateb, 1970; Sordevolo e l’Alto Elvo: storia, economia, statuti, Biella, Giovannacci, 1978; Statuti della Comunità di Sordevolo, Biella, Giovannacci, 1978; Terra e comunità in Piemonte fra Cinque e Seicento, vol. I: Lo Stato sabaudo, Milano, Ribera Editore & C., 1983; Un finanziere biellese al Senato subalpino: Giovanni Antonio Ambrosetti (1811-1873), Biella, Sandro Maria Rosso, 1983;Cooperazione e mutualità nel Biellese 1880-1925, in C. Bermond (a cura di), Cooperazione e mutualità in Piemonte e Valle di Aosta, Quaderni del Centro studi “C. Trabucco”, Torino, 1986; L’emigrazione biellese e quella di altre regioni alpine, in L’emigrazione biellese fra Otto e Novecento, vol. I, tomo II, collana “Biellesi nel mondo”, Banca Sella-Fondazione Sella, Milano, Electa, 1986; L’identità negata. Il Movimento cattolico sociale nel Biellese del primo Novecento, Biella, Sandro Maria Rosso, 1986; Aspetti di analisi statistica (con riferimento alla storia della statistica nell’Italia della Rivoluzione industriale e con riferimento al “caso biellese”, in Archeologia e storia industriale nel Biellese, atti del convegno Archivi e fonti, Biella, Comitato per l’archeologia industriale, 1987; Dalle origini alla fine della prima guerra mondiale (1901-1918), in Marco Neiretti – Luigi Moranino – Gianni Perona – Claudio Dellavalle – Adriano Massazza Gal, L’altra storia. Sindacato e lotte nel Biellese (1901-1986), Roma, Ediesse, 1987; Giuseppe Pella: dal Partito popolare all’Assemblea costituente, Biella, Sandro Maria Rosso, 1987; La lana e le pietre. Il Biellese nell’archeologia industriale, catalogo della mostra (in collaborazione con Giovanni Vachino), Biella, DocBi – Città Studi, 1987;Problemi di individuazione delle fonti nelle istituzioni cattoliche biellesi, in Aa. Vv., Cattolici, guerra e Resistenza in Piemonte. Le fonti e gli archivi, Milano, Franco Angeli, 1987; Terra e popolazione in una Comunità subalpina del Seicento: il caso di Sordevolo, in Società italiana di demografia storica, La popolazione delle campagne in Italia nel XVII e XVIII secolo. Relazioni al Convegno, Torino, Levrotto & Bella, 1987;Demografia ed emigrazione nei centri manifatturieri dell’Alto Elvo fra Otto e Novecento, in Aa.Vv., Studi sull’emigrazione: un’analisi comparata, collana “Biellesi nel mondo”, Milano, Electa, 1991; La Provincia biellese fra identità e storia, in Aa. Vv., L’azione sociale, culturale e di educazione permanente dell’Università Popolare di Biella dal 1902 al 1992, Biella, Edizioni dell’Università Popolare, 1992; Cattolici e popolari biellesi fra fascismo e antifascismo, in Patrizia Dongilli (a cura di), Aspetti della storia della provincia di Vercelli tra le due guerre mondiali, Borgosesia, Isrsc Vc, 1993; L’industria tessile, in Aa. Vv., L’uomo e le Alpi, Grenoble, Edition Grénat, 1992; Torino, Vivalda Editori, 1993; Stabilimenti scolastici rosminiani, in Aa. Vv., Antonio Rosmini e il Piemonte, Stresa, Centro internazionale di studi rosminiani, Edizioni rosminiane, 1994; Le radici e il fondamento: dall’opinione pubblica alla forma partito nel Biellese di fine Ottocento, in Aa. Vv., Democratici e socialisti nel Piemonte dell’Ottocento, collana dell’Istituto di studi storici “Gaetano Salvemini” di Torino, Milano, Franco Angeli, 1995; Montagna e fabbriche: dialettica e simbiosi, in Aa. Vv., Fabbriche formato cartolina. Patrimonio industriale biellese e valsesiano nelle cartoline d’epoca, catalogo della mostra, Ponzone, DocBi; Torino, Politecnico – Celid, 1995; Biella, gli orizzonti della storia, in M. Falzone del Barbarò – M. Neiretti, Immagini di Biella tra Otto e Novecento, Firenze, Alinari, 1996; Gli aspetti economici, in Luigi Spina (a cura di), L’alpe e la terra. I bandi campestri biellesi nei secc. XVIII e XIX, Biella, Amministrazione provinciale, 1997; La nuova “geografia” del Piemonte settecentesco: Giovanni Tommaso Mullatera (1727-1805), medico, storiografo, geografo biellese, in “Bollettino 1997”, Biella, DocBi, 1997. Il sindacato nuovo. Dalla Corrente sindacale cristiana alla Cisl biellese 1944-1951, Biella, Cisl biellese, 1997; Lettere pastorali dei vescovi della diocesi di Biella (1775-1972), in Marco Neiretti e Roberta Reinerio (a cura di), Lettere pastoriali dei vescovi di Biella e Ivrea, Quaderni del Centro studi “C. Trabucco” e Fondazione “Donat-Cattin”, Torino, 1998; Emanuele Sella e il Biellese. Un maître à penser tra storia e utopia, in Marcello Vaudano (a cura di), La figura e l’opera di Emanuele Sella, atti del convegno, Biella, 13 settembre 1997, Biella, Sella di Monteluce Foundation – DocBi, 1999; L’Unione territoriale di Biella, in Aldo Carera (a cura di), Le origini della Cisl in Piemonte nelle voci dei testimoni, Tortona, Ediz. Cisl Piemonte, 1999; Le radici nella storia, in La Passione di Sordevolo. Storia, arte, testimonianze, Vigliano Biellese, Edizioni Gariazzo, 2000; Il percorso storico in Studi e ricerche sull’industria biellese, Biella-Trivero, DocBi, 2000; Carlo Francesco Berra, un imprenditore biellese nella Savoia del ‘700, in Studi e ricerche sull’industria biellese, Biella-Trivero, DocBi, 2000; Il DreurStudi e ricerche sull’industria biellese, Biella-Trivero, DocBi, 2000; interviste ad Ermenegildo Bertola e a Leonardo Forgnone in Walter E. Crivellin (a cura di) Cattolici, Chiesa, Resistenza. I testimoni, Istituto L. Sturzo-Fondazione C. Donat-Cattin, Bologna, il Mulino, 2000; Biella nel dopoguerra, in Bruno Pozzato (a cura di), Elvo Tempia “Gim”. Una finestra sul ‘900 nel Biellese, Roma, Editori Riuniti, 2002; Gli statuti delle Corporazioni di Biella. Sec. XIII-XV, in “Bollettino 2004”, Biella, DocBi, 2004; Contributo per un profilo biografico di Giuseppe Pella, in Giuseppe Pella. Attualità del pensiero economico e politico. Atti del Convegno di studi nel Centenario della nascita, 4-5 ottobre 2002, Biella, Sandro Maria Rosso editore, 2004; Simboli e storia. Il Biellese laniero tra otto e novecento, Gaglianico, Tipografia arte della stampa, 2005; Mille anni di lana, in Philippe Daverio (a cura di), Sul filo della lana, Milano, Skira, 2005; Produzione e alimentazione a Sordevolo tra Cinque e Seicento, in “Bollettino 2005”, Biella, DocBi, 2005; Croce a Pollone, in Clara Allasia (a cura di), Croce in Piemonte. Atti del convegno di studi, Torino-Biella, 8-9-10 maggio 2003, Napoli, Editoriale Scientifica, 2006; All’alba della Repubblica italiana, Biella, Fondazione Cassa di Risparmio, 2006.

Collaborazioni a: Il Piemonte paese per paese. Enciclopedia delle regioni, Firenze, Bonechi, 1994-1996; Dizionario storico del movimento cattolico in Italia, Genova, 1997; voci Ermenegildo Bertola e Giuseppe Pella, in Caterina Simiand (a cura di), I deputati piemontesi all’Assemblea costituente, Torino, Consiglio regionale del Piemonte; Milano, Franco Angeli, 1999.

Categories: Biografie