La nuova destra e la guerra contemporanea

10,00

 

La nuova destra e la guerra contemporanea

di Paolo Ceola, Milano, Franco Angeli, 1987, pp. 109

Il volume si rivolge a tutti coloro che sono interessati allo studio dei nuovi movimenti politici e ideologici nei loro rapporti con le fondamentali problematiche della pace e della guerra. La Nuova destra costituisce una novità nel panorama del pensiero politico in Italia e in Europa: le sue concezioni strategiche rappresentano un banco di prova per la verifica sia dell’immagine che essa vuol dare di sé sia e, soprattutto, per la comprensione delle prospettive della sicurezza europea.
L’esame dei documenti neo-destristi, condotto con taglio il più possibile obiettivo, suscita inquietanti interrogativi sul permanere di concezioni della guerra che la coscienza collettiva tende a rimuovere e sul futuro del nostro Paese e di un’Europa alla ricerca di una nuova identità politica e strategica.

Esaurito

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Formato

Autore

Pagine

109

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La nuova destra e la guerra contemporanea”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.