Presentazione del volume “Una testimonianza sulla Resistenza crescentinese durante la lotta di liberazione”

Domenica 5 settembre 2021, al Teatro “Cinico Angelini” di Crescentino, alle ore 17, in occasione del 77° anniversario dell’eccidio dei Nove Martiri, si terrà la presentazione del volume di Mario Arena Una testimonianza sulla Resistenza crescentinese durante la lotta di liberazione, edito la prima volta nel 1981 dal Comune di Crescentino e ristampato nelle edizioni dell’Istituto in collaborazione con Città di Crescentino, Anpi di Crescentino, Fontanetto Po, Lamporo, Verrua Savoia e con il patrocinio di Associazione nazionale Alpini, Sezione di Torino-Gruppo di Crescentino.

Intervengono Vittorio Ferrero, sindaco di Crescentino; Marilena Vittone, presidente della sezione locale dell’Anpi e Enrico Pagano, direttore dell’Istituto

Mario Arena, classe 1924, falegname, fu partigiano combattente con il nome di battaglia “Mario”. Chiamato al servizio militare nel 4° reggi­mento Alpini, distretto di Vercelli, dal 3 marzo 1944 entrò nelle formazioni partigiane della valle di Lanzo, precisamente nella 47a brigata “Garibaldi” con sede a Corio. A seguito dei rastrellamenti nazifascisti, ritornò a Crescentino. Da maggio in contatto con la divisione “Monferrato”, Mario entrò nella 2a brigata “Enrico Tumino”, 3° battaglione “Tino Dappiano”, e ne seguì tutte le imprese fino alla liberazione di Torino.

Nel dopoguerra si impegnò a raccogliere le memorie della Resistenza e nel 1981 pubblicò il primo libro sulla lotta partigiana a Crescentino, ora riprodotto in questo volume.

 

Categories: Altre iniziative,Articoli