Partigiani a colori

18,00

 

Partigiani a colori nelle diapositive di Carlo Buratti

a cura di Alberto Lovatto, 2000, pp. 128

Il catalogo della mostra dedicata alle diapositive a colori realizzate da Carlo Buratti, nel 1944 e 1945, fra i partigiani biellesi, è uno straordinario diario di vita partigiana a colori. Le quasi centocinquanta immagini, scattate eccezionalmente con pellicola diapositiva a colori Agfa, costituiscono una serie significativa ed importante di documenti visivi della vita di brigata e delle manifestazioni partigiane del maggio 1945.

Categoria:

Descrizione

Il catalogo della mostra, curata da Alberto Lovatto, dedicata alle diapositive a colori realizzate da Carlo Buratti, nel 1944 e 1945, fra i partigiani biellesi, è uno straordinario diario di vita partigiana a colori. Le quasi centocinquanta immagini (nella maggior parte riprodotte nel catalogo), scattate eccezionalmente con pellicola diapositiva a colori Agfa (caso praticamente unico nella fotografia resistenziale in Italia), costituiscono una serie significativa ed importante di documenti visivi della vita partigiana e delle manifestazioni partigiane del mese di maggio 1945.
Carlo Buratti, medico di professione, era in montagna per fare il partigiano ed aveva compiti importanti nel quadro della organizzazione della 2a brigata Garibaldi: alla fotografia dedicò i momenti liberi dagli impegni militari.
Fra i soggetti, nelle diapositive scattate durante il periodo resistenziale prevalgono i singoli partigiani o i gruppi di partigiani in posa, anche se domina spontaneità e informalità nelle posizioni e negli atteggiamenti. Vi sono poi immagini di vita quotidiana scattate durante i pranzi, le conversazioni o le occasioni di riposo. Non mancano le diapositive di attività partigiana, anche se mai sono ritratte azioni militari. Molte sono anche le immagini di paesaggi, di luoghi, di alpeggi: segno di una forte passione per la montagna che per Carlo Buratti, come per molti partigiani, aveva radici che andavano oltre l’esperienza resistenziale.
Grazie al contributo di Luigi Moranino, è stato possibile schedare le immagini, riconoscendo la maggior parte delle persone ritratte, arricchendo e completando la significatività documentaria del fondo.

Informazioni aggiuntive

Formato

Autore

Pagine

128

Anno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Partigiani a colori”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *