Ribelli in montagna

0,0020,00

 

Ribelli in montagna. Itinerari lungo valli e cime di Valsesia, Valsessera e Valstrona, attraverso la memoria delle lapidi, sulle tracce dei “ribelli” di montagna: dolciniani, partigiani garibaldini, patrioti, operai, sessantottini

di Alessandro Orsi, 2011, pp. 256

Il volume propone 25 itinerari dislocati in gran parte sul territorio valsesiano e scelti in base alle valenze storiche resistenziali. L’autore delinea per ognuno luoghi di partenza e di passaggio, tempi di percorrenza, altitudine, eventuale presenza di rifugi, accompagnando le informazioni escursionistiche con ricche descrizioni delle emergenze artistico-religiose ed ambientali, annotazioni etimologiche, riferimenti storici generali.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

Il volume propone 25 itinerari dislocati prevalentemente sul territorio valsesiano e scelti in base alle valenze storiche resistenziali. L’autore delinea per ognuno di essi luoghi di partenza e di passaggio, i tempi di percorrenza, l’altitudine, il numero dei segnavia fissato dal Cai, l’eventuale presenza di rifugi accompagnando le informazioni escursionistiche con ricche descrizioni delle emergenze artistico-religiose ed ambientali, annotazioni etimologiche, riferimenti storici generali.
La parte più caratterizzante del volume è dedicata alla ricostruzione delle vicende che si svolsero durante i venti mesi della lotta partigiana, per la cui piena comprensione appare sempre più importante ripristinare il nesso fra conoscenze storiche ed esperienze di visita del territorio. In questo senso il libro si colloca a pieno titolo nell’attività dell’Istituto legata al progetto “La memoria delle Alpi” nato sulla proposta di considerare le Alpi come un grandissimo museo diffuso nel cuore dell’Europa, ricco di testimonianze di una storia millenaria, produttore di culture, luogo di transiti migratori e scambi, a volte anche barriera facilmente valicata da eserciti ostili, in tutte le direzioni.
Il volume è corredato da una significativa serie di immagini storiche di protagonisti della lotta di liberazione e di persone che hanno accompagnato l’autore sui vari percorsi.
Come afferma nella prefazione Roberto Placido, all’epoca vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, “il libro di Alessandro Orsi ha il merito di valorizzare e far conoscere, soprattutto ai giovani, gli ideali che ispirarono quanti scelsero consapevolmente di partecipare alla Resistenza contro la dittatura nazifascista e condussero alla rinascita delle istituzioni democratiche. Si tratta di un patrimonio di storia e di memoria certamente unico, quello racchiuso tra boschi, sentieri e rifugi di montagna che altrimenti, senza valide ricerche e pubblicazioni storiche, rischierebbe di cadere nell’oblio”.

Informazioni aggiuntive

Formato

,

Autore

Pagine

256

Anno

ISBN

978-88-905952-0-2

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ribelli in montagna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *